domenica 29 dicembre 2013

Si conclude un 2013 grandioso per me

Qualche giorno fa ho concluso i controlli semestrali: analisi, visite, ecografia mammaria e risonanza andati tutti alla perfezione. Insomma, un esito in linea con quello che è stato per me il 2013, un anno indimenticabile, nel senso più positivo in assoluto. Penso l'anno più bello della mia vita, forse perché è stato il periodo del riscatto, dei regali belli, della rivincita tanto attesa.
E quello che sta per giugngere, il 2014, si preannuncia come la germogliazione dei semi sparsi nei precedenti 12 mesi. Intanto, per non farmi mancare nulla, ho già prenotato le visite di controllo al Sant'Orsola di Bologna, dove mi seguono per la crioconservazione, e i controlli semestrali che dovrò effettuare a giugno. Sia mai che dovessi perdere l'abitudine! ^^
Come vi dicevo, il 2013 è stato l'anno del mio riscatto. Dopo un biennio disastro e doloroso, sono tornata ad assaporare la vita e le sue gioie, a godermi un po' di serenità d'animo. Per me quello che sta per concludersi è stato l'anno:

- della salute, che è tornata. Che senza di lei non avrei potuto combinare nulla. Le persone dovrebbero avere sempre chiaro in testa che se non hai la salute non vai da nessuna parte, ed è lei il bene più prezioso in assoluto di cui disponiamo. Purtroppo lo capiamo solo quando la vediamo messa in pericolo o quando l'abbiamo persa del tutto. Ma siamo umani, non si può far molto in merito a questo;

- del lavoro e di una nuova opportunità. Ero bloccata, non sapevo cosa fare con l'università da terminare, ero insoddisfatta e profondamente infelice di dover proseguire per una strada che non sentivo più come mia. Poi a febbraio, casualmente, è arrivato il mio lavoro, che amo e che faccio con passione, ho sistemato la questione università facendo il passaggio dalla quinquennale alla triennale (e a maggio 2014 finalmente laurea!) e... in questo mese ho fatto la mia prima esperienza di lavoro in redazione... e l'anno prossimo tutti i miei sforzi saranno indirizzato verso il trasferimento a Milano, la città che amo e che sento come casa mia;

- dell'amore. Per una persona speciale che era già nella mia vita da diverso tempo ma che ho ritrovato solo alla fine del 2012. Che ha iniziato il 2013 insieme a me, il 1° gennaio, che mi ha accompagnato per tutto l'anno e mi ha regalato emozioni che non credevo avrei provato mai più. Questi 12 mesi resteranno indimenticabili anche soltanto per merito suo, perché la vita è bella ma la vita con l'amore è anche più bella.

- dei viaggi. Tantissimi, tutti in giro per l'Italia. La maratona è iniziata alla fine del 2012 ed è proseguita per tutto il 2013. Sono stata a: Montepulciano, Treviso, Venezia, Bologna, Vercelli, 3 volte a Torino, infinite volte a Milano, Mantova, Pavia, Ponza, Siena...

E ora sotto con il 2014, ne vedremo delle belle ^^

Buon anno a tutti!

6 commenti:

  1. Millemila auguri per un felice 2014.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'affetto con cui mi hai seguito per tutto questo lunghissimo e bellissimo anno e tanti tanti auguri anche a te :)

      Elimina
  2. Felice anno nuovo Barbara ;-)

    RispondiElimina
  3. ho scoperto il tuo blog da poco..lo sto leggendo..ad occhio mi sembra meno..incazzuso rispetto all'amazzone furiosa...:)... sono una novellina...ho scoperto un nodulo il 6 dicembre scorso..solo ieri mi hanno detto che è carcinoma infiltrante...ho 44 anni..un marito ..un figlio...tantissimo amore attorno a me...una vecchia casa nuova ..2 lavori precari..e..tanta paura. comunque..auguri..ti leggerò tutta...Maristella (Ostuni)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho iniziato a scrivere il blog quando la fase della rabbia era già sbollita. Per questo è scritto tutto - o quasi - lucidamente. Spero che leggere il mio blog e la mia storia ti aiuti ad affrontare meglio e più serenamente questo percorso che all'inizio è in salita ma che poi può regalarti una nuova te. E' l'augurio più bello che ti faccio per il 2014, un caro abbraccio e mi raccomando... Forza!

      Elimina