venerdì 26 aprile 2013

Blogger per Avon Running - Post n.12


Qualche giorno fa ho ricevuto l'email di una signora. E' capitata per caso sul mio blog, ha letto che amo la corsa e ha deciso di scrivermi. Anche lei era un sportiva (molto più di me, in realtà) e mi ha raccontato di come adesso abbia dovuto abbandonare temporaneamente le sue passioni a causa delle terapie oncologiche. Non è la prima sportiva che mi contatta da quando ho aperto il mio blog. Una delle prime email che ricevetti me la inviò proprio una ragazza che aveva dovuto interrompere il nuoto e che temeva di non riuscire più a riprendere.
Il filo comune che lega quasi tutti i messaggi che ricevo da donne che praticano sport, quindi, è la paura di non poter più praticare l'attività che amano dopo essersi sottoposte a cure chemio o radioterapiche. Il motivo per cui mi scrivono per raccontarmi ciò? Perché attraverso il mio blog, attraverso il mio racconto di avvicinamento alla corsa dopo le terapie... ritrovano la speranza e la fiducia di poter tornare presto a correre, nuotare, pedalare...
Il 19 maggio a Milano correrò l'Avon Running e taglierò il traguardo anche per tutte loro! 




Nessun commento:

Posta un commento