giovedì 17 gennaio 2013

Curare le ossa con lo sport

L'oncologa me l'aveva già detto. Avevo già letto a tal proposito anche sul forum "Dure come muri".
Se voglio evitare di avere problemi alle ossa, devo muovermi muovermi e ancora muovermi. I farmaci che mi provocano la menopausa indotta non perdonano sotto questo punto di vista.
All'inizio della settimana mi sono concessa un paio di giorni di sosta dagli allenamenti e... Risultato? Quasi non riuscivo ad alzarmi dal letto al mattino e avevo difficoltà anche nel corso della giornata. Una fitta alla schiena, gambe a pezzi.. Nemmeno avessi passato la notte a spaccare pietre in una cava!
Poi mi è bastato riprendere la mia routine giornaliera di sport.. e i dolori sono praticamente spariti.
Mi viene da sorridere perché una volta ero talmente sedentaria da essere in grado di trascorrere intere giornate seduta. Da un paio di anni la mia attitudine è mutata. Dopo la malattia la trasformazione irreversibile si è compiuta in modo stabile e definitivo: mi alleno per un'ora al giorno quasi tutti i giorni - un giorno a settimana di pausa è d'obbligo.
Lo sport e l'esercizio fisico in generale mi stanno aiutando molto. Il fatto che sia in qualche modo costretta a praticarlo mi invoglia ad essere costante e a scacciare la pigrizia. In questo periodo che sto preparando gli esami poi, l'attività sportiva mi permette di rilassarmi e distendermi.

6 commenti:

  1. Io invece prima ero super sportiva, da qualche anno a questa parte, mi sono addivanata...
    Ammiro la tua costanza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mi "addivanassi" ora... Non riuscirei più a muovermi tanto mi farebbero male le ossa ^^

      Elimina
  2. ciao barbara, anche per me è così, ma ultimamente non riesco più a fare dell'attività fisica con costanza e mi sono tornati i dolori specie al risveglio, alle anche. Sono bloccata a livello del bacino e per prendere il via mi ci vuole...come i vecchi diesel, spero di tornare ad avere più tempo per me, ma mia sorella ha un momento ko, una complicanza in corso di chemio e domani si deve rioperare...dannate complicazioni!!! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita, mi spiace davvero per tua sorella! Che problemi ha con la chemio? Valori sballati nelle analisi?
      Guarda, per stare un po' meglio a livello di ossa bastano anche 10/15 minuti al giorno di esercizio. Io ho capito che non posso più farne a meno se non voglio rimanere bloccata

      Elimina
  3. E già, ha complicanze legate all'immunodepressione, sviluppa delle infezioni abbastanza serie, mi sa che occorre rivalutare il programma terapeutico...ciao grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho capito il problema.. Speriamo bene dai! Un abbraccio

      Elimina