martedì 25 dicembre 2012

I miei auguri di Natale

Oggi è Natale. Io non ci tengo alle tradizioni, non amo fare a comando quello che quasi tutti gli altri fanno. Non mi abbuffo, non compro necessariamente regali, non sento la festa religiosa perché sono atea. Però so come ci si sente quando tutto il mondo festeggia, si riunisce, scarta i regali.. E tu non puoi farlo perché non stai bene.
Il mio pensiero e miei auguri, non di buon Natale, ma per la vita e per la serenità, sono indirizzati a tutti i malati, a tutti coloro che soffrono, che si sentono soli e Dio solo sa quanto le festività come il Natale accrescano il senso di solitudine e malessere in chi non sta bene.
L'anno scorso ho passato il natale con quasi tutta la mia famiglia riunita. Avevo un po' di nausea, ero debilitata dalla chemio, non assaporavo i cibi... Ma avevo l'affetto e il calore delle persone che mi amano. Questo contava, non che fosse Natale. Quest'anno non ci siamo riuniti ma stiamo tutti bene, possiamo vederci ogni volta che ne abbiamo voglia, siamo sereni. Ed è questo che conta.
In questo senso qui: Buon Natale!

4 commenti:

  1. Buon Natale anche a te, e ti auguro che non ti manchi mai il calore e l'affetto di che ti é caro. Auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricambio gli auguri caro Dario ^^ Un abbraccio

      Elimina
    2. Ciao, un pò in ritardo ma auguri ugualmente.
      E.mail letta, grazie!

      Elimina
    3. Tanti auguri anche a te ;-) baci

      Elimina