domenica 4 novembre 2012

Un frammento di ricordo dei momenti bui

Mi è appena tornato alla mente... Un flash che mi ha attraversato il ricordo...
Nei giorni peggiori della mia malattia... Quelli in cui i farmaci chemioterapici si stavano accumulando pesantemente dentro di me... Quelli in cui mi guardavo allo specchio e non mi riconoscevo, e rabbrividivo per l'immagine che mi veniva restituita... In quei giorni in cui spesso stavo a letto perché stanca e sfiaccata...
Ricordo che in quei giorni mio padre mi mandava sovente dei messaggi sul cellulare, quando era fuori per lavoro. Lui aveva ripreso a viaggiare da poco, dopo essersi quasi ripreso dall'investimento subìto mentre era in bici. In quei messaggi mi scriveva che sarei tornata più forte e più bella di prima, che saremo tornati insieme meglio di come eravamo un tempo.
Ho raccolto questo piccolo frammento luminoso, scorto in un oceano d'oscurità, e sorrido perché sono riuscita a ritrovarlo.

Nessun commento:

Posta un commento