domenica 23 settembre 2012

Diario di viaggio - parte 1

23/09/2012
Sono arrivata a Bologna. Cielo nuvoloso, temperatura gradevole, poco traffico nonostante l'ora di punta serale. Stesso albergo dell'ultimo mio soggiorno nel capoluogo emiliano. Albergo pulito, carino, con personale cordiale e affabile. Non mi sorprendo, perché vengo in Emilia Romagna da quando ho 15 anni e so bene quanto siano accoglienti e disponibili da queste parti. E poi é un albergo perfetto per le mie esigenze: si trova esattamente di fronte all'Ospedale Sant'Orsola. Una vera comodità, dato che domani mattina alle ore 8 devo essere già in reparto per dare inizio alla girandola di visite. In ogni caso é stato un vero colpo di fortuna trovare una stanza libera con così pochi giorni di anticipo dal mio arrivo, non ci speravo.
L'ultima volta che sono stata qui, nel mese di novembre dell'anno scorso, conoscevo già in parte il mio destino: dopo la laparoscopia per la crioconservazione del tessuto ovarico mi sarei sottoposta a 6 cicli di chemioterapia. Ma allora ignoravo un'altra realtà: non avevo ancora scoperto di avere la mutazione genetica. E non sapevo ancora che la tappa di Roma era destinata a cedere il posto a quella di Milano, in modo definitivo.
L'ultima volta che sono stata qui avevo ancora i miei capelli, avevo ancora parte del mio seno, anche se le cicatrici lo avevano già devastato. La crioconservazione aveva un altro significato per me, allora mi permetteva di serbare una speranza ben più valida di quella che possiedo ora.
L'ultima volta che sono stata qui non sapevo che la malattia stava di nuovo piantando le sue radici dentro di me...
Adesso mi ritrovo a Bologna per le visite di controllo (follow up successivo alla laparoscopia e alla chemio). La dottoressa F. e il suo staff dovranno accertare se è quanto la chemio mi abbia danneggiata. Non so ancora bene in cosa consisterà la loro indagine. Domani ne saprò di più.

3 commenti:

  1. In bocca al lupo Barbara, faccio il tifo per te. Ti leggo sempre con molto interesse.

    RispondiElimina
  2. Grazie ragazze, scusate se rispondo solo ora. È andata bene per fortuna :))

    RispondiElimina