mercoledì 29 agosto 2012

Siate egoisti

Qualche tempo fa ho scritto un post sull'egoismo del malato (potete leggerlo qui). In quell'occasione ho espresso una sequela di pensieri che tuttora condivido e che non rinnego: era il frutto della riflessione di quel momento. Ciò che vorrei esprimere oggi, quindi, è un'evoluzione di quel pensiero. Una naturale evoluzione.
Io vi dico: siate egoisti! Se qualcuno vi taccia di esserlo, non dategli ascolto: chi vi sta accusando è il vero egoista! Chi vi dice che siete egoisti è il primo ad essere egoista! E lo è perché preferisce accusarvi di essere egoisti e di pensare solo a voi stessi, quando invece farebbe meglio a sforzarsi di capire che non c'è traccia di egoismo in quella che è soltanto una richiesta di aiuto... Il vero egoista è colui che si lava le mani in un fiume di accuse che lascia scorrere indomite. Il vero egoista è colui che guarda l'albero senza notare che migliaia di foglie partecipano a quella costruzione gloriosa della natura. Il vero egoista è quello che ti fa sentire egoista quando tu non lo sei, e ti convince che sì, invece egoista lo sei eccome...
Siate egoisti in questo senso: nell'amore positivo e orgoglioso verso voi stessi. Nessuno sarà mai in grado di amarvi come amate voi stessi. Potenzialmente tutti potranno abbandonarvi ma non potrete mai abbandonare voi stessi. L'amore per la propria persona è l'unico legame indissolubile che ci sia stato concesso, la più grande storia d'amore, come qualcuno ha già scritto.
Amatevi e rispettatevi. E se qualcuno vi accusa di egoismo... Beh, non iniziate a credere di esserne affetti davvero: sarebbe un grave tradimentento verso voi stessi.

2 commenti:

  1. Risposte
    1. E da quando ho scritto il post la mia consapevolezza e la mia convinzione di tutto ciò sono cresciute ;-)

      Elimina