martedì 14 agosto 2012

Giudicare dagli atti, non dalle parole

Sarebbe poco modesto da parte mia affermare che questo fiore sia io e che tu non l'hai saputo apprezzare ed amare.Mi pare più sensato e giusto dire che il fiore eri tu e io non ti ho saputo ammirare per ciò che hai fatto per me.
Abbiamo dato entrambi troppa importanza alle parole e nessuna rilevanza ai gesti. Soprattutto io, che ho finito con il renderti dubbioso su tutto l'amore che provavo per te.
Che peccato mortale è mai questo! Riuscirò mai ad espiarlo?

Nessun commento:

Posta un commento