mercoledì 11 luglio 2012

Ci fidiamo delle statistiche?

Dicono che la persona del cuore si incontra principalmente nei luoghi che si frequentano di più.
Io frequento soprattutto ospedali e centri medici negli ultimi tempi. E sarà così per tutta la mia vita, anche se spero che sarà ridotta la frequenza con cui dovrò recarmi in questi posti.
Questo vuol dire che l'uomo della mia vita sarà un medico? Un infermiere? Un portantino?
Un malato no, per cortesia. Non per discriminazione. Ma perché in famiglia già basto io. E mi avanzo pure!!

2 commenti:

  1. "non mi fido delle statistiche: un uomo con la testa in un forno e i piedi in un congelatore, statisticamente, ha una temperatura media"
    Non ricordo dove l'ho letto ma rende l'idea :-)
    Thelma66

    RispondiElimina