venerdì 20 luglio 2012

20 luglio 2011 - 20 luglio 2012

Oggi è un anno.
Attraverso quante battaglie ho dovuto avventurarmi...
Da quanta sofferenza e da quanto dolore il mio corpo è stato attraversato...
Quanti cambiamenti e stravolgimenti sono avvenuti nella mia vita...
E' trascorso un anno esatto. Ma sono qua. Con tutta l'intenzione di esserci ancora per molto.

E auguri a te... Perché oggi è anche il tuo giorno... Ti voglio bene...

8 commenti:

  1. Cara Barbara, mi chiamo Valeria, ho37 anni, una vecchietta rispetto a te! Io ho scoperto l'alieno a febbraio di quest'anno, quindi sono ancora in cura (6chemio, radio herceptin e ormonoterapia! Non mi faccio mancare nulla😊)
    Sono qui come te a sperare e credere che possiamo farcela, che dobbiamo essere forti per noi e per chi ci ama. Sono vicina a te e a tutte le donne che, così ingiustamente, hanno dovuto fare i conti con questo mostro, che ha cambiato a tutte noi la vita. Ma è anche vero che noi sappiamo quanto vale la vita, davvero.
    Un abbraccio fortissimo💐

    RispondiElimina
  2. Ciao cara Valeria,
    come stanno andando le cure? Il caldo ti crea problemi? Io mi sono sentita fortunata a fare la chemio in inverno, avevo paura che il caldo mi buttasse troppo giù.
    Grazie per il bellissimo messaggio che hai lasciato a tutte noi, un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. ciao, come va? anche oggi ho fatto un salto sul tuo blog... e ancora una volta, nei tuoi confronti mi sono sentita "piccola"... io, ho una fortuna, non ho mai combattuto un mostro come il tuo o di quello di tante, però mi ritrovo, alle volte, ad essere triste o ad arrabbiarmi per cose futili... tu, le tue parole e e la tua esperienza mi fanno capire, quanto ci perdiamo di bello e di vero! quanto, in fondo, nel dolore e nelle difficoltà, è bella la vita!... sei, siete delle grandi!!! grazie per la serenità e la forza che trasmetti!!! un bacio. Rossana

    RispondiElimina
  4. Ciao cara Rossana, io sto molto molto bene. Tu come stai?
    Ti ringrazio come sempre per ciò che scrivi. E vorrei dire una cosa. E' vero, dovremmo tutti imparare a non lamentarci troppo di quelle che tu chiami cose futili... Però farlo è nella natura umana, fa parte della normale quotidianità. Non c'è nulla di male insomma!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. verissimo! alle volte, ci penso e mi dico: "va beh, non lamentiamoci, c'è chi sta peggio!"... e così, ritrovo un pò di serenità! baci, a presto. Rossana

      Elimina
    2. Giusto! Ma non vergognamoci troppo dlle nostre lamentele :-))

      Elimina
  5. Voi avete riavute tutte il ciclo dopo le cure? Risp un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Voi avete riavute tutte il ciclo dopo le cure? Risp un abbraccio

    RispondiElimina